Oggi è venerdì 22 novembre 2019 Benvenuto nel portale d'informazione dell'associazione socio ambientale culturale Amo Montemarano Onlus

Dove Siamo



Visualizzazione ingrandita della mappa

La città di Montemarano, situata alla sinistra dell’alto corso del fiume Calore in zona Montana (metri 820 sul livello del mare), risulta servita da due reti stradali, una primaria con le caratteristiche che le sono proprie e una secondaria, ma funzionale e molto utile, soprattutto per chi abita in frazione. La rete primaria è costituita da due strade a scorrimento veloce: “Ofantina” e Ofantina – bis”. Il centro abitato si trova in mezzo a queste due strade. La prima consente di raggiungere Avellino con imbocco a Castelvetere sul Calore, dopo un tratto di tre Km di strada normale, in modo rapido. Questa strada si snoda alle falde del Monte Tuoro ed offre piacevoli panorami verso la valle del Calore. La seconda, attraversa la zona del bosco demaniale con una uscita nelle vicinanze del Campo sportivo. Le due strade consentono di raggiungere facilmente i vari capoluoghi di provincia, in quanto sono ben collegate con l’autostrada Napoli - Bari e la Salerno - Reggio Calabria. La rete secondaria è costituita dalla statale Appia 7 e dalle strade interpoderali. Molto importante sul piano storico, oltre che su quello funzionale, è la statale 7. La strada, costruita dai Romani e utilizzata anche dalle popolazioni Longobarde, collega la zona Tirrena con quella Adriatica (Puglia). Lungo il percorso, ancora oggi, si possono incontrare reperti archeologici che testimoniano la antica importanza per il collegamento dell’Irpinia con il territorio di Avellino e dell’altro Principato. Fitta è la rete di strade interpoderali che collegano il centro con le numerose contrade ubicate a valle, lungo il fiume Calore, nelle zone collinari e nelle zone montane. La rete stradale risulta ben contestualizzata nell’ambiente e molto funzionale ai bisogni della popolazione.

Da: “Montemarano Itinerario storico-turistico” De Angelis 1994

<< Indietro