Oggi è mercoledì 29 giugno 2022 Benvenuto nel portale d'informazione dell'associazione socio ambientale culturale Amo Montemarano Onlus

News - Archivio

 
Data Pubblicazione:  - 13/10/2014 << Indietro

Sabato 18 Ottobre, incotro dibattito sul tema: "Voci di Donna"



Mettere al centro le donne e la loro capacità di autorappresentarsi è il tema su cui si discuterà  nel convegno “Voci di donne” previsto per il 18 ottobre p.v. alle ore 17.00 presso l’Auditorium comunale di Montemarano.

L’iniziativa è sostenuta dall’'Associazione Amo Montemarano O.N.L.U.S. con il patrocinio del Comune di Montemarano. Una manifestazione dedicata alle donne (e non solo), per riflettere su come è cambiato il loro ruolo nella società di oggi, un compito sempre più di primo piano in tutti i settori: famiglia, lavoro, volontariato, imprenditoria. In questa logica interverranno esperte e professioniste che affronteranno la tematica in un’ottica multidisciplinare tesa a valorizzare le grandi potenzialità che le donne possiedono. Partendo da un’analisi di genere della realtà del mondo del volontariato, sarà effettuato un focus sul nostro territorio e sulla nostra storia, con l’obiettivo di individuare quali siano gli elementi propositivi per un cambiamento. Si parlerà dunque della ‘femminilizzazione’ nell’ambito del lavoro, ossia delle forme in cui la presenza delle donne ha influito in eventuali trasformazioni del mondo del lavoro, anche attraverso professioni che fino a qualche anno fa erano esclusivamente “maschili”. Si esaminerà inoltre quella che è considerata una delle “piaghe” della modernità, la violenza sulle donne che sempre più produce vittime, ed infine si analizzerà il rapporto che le donne hanno con sé stesse e con l’altro sesso. Le donne hanno in sé una grande potenzialità che, ancora oggi, per ragioni storiche e sociali non viene completamente valorizzata. E’ importante combattere le discriminazioni e promuovere iniziative che garantiscano dignità, autonomia e partecipazione, perché le donne con il loro impegno quotidiano sono fondamentali non solo per la famiglia, ma anche per la società, spiega il Presidente dell’Associazione Antonio De Vito. Fondamentale è, dunque, riflettere sul ruolo della donna, essere cioè consapevoli delle pressioni, degli stereotipi sociali cui sono sottoposte a vario titolo. Apriranno i lavori con i loro saluti Antonio De Vito, Presidente dell’Associazione Amo Montemarano ONLUS, l’Assessore alle Pari Opportunità Stefania Louise Raimo, la Consigliera di Parità della Provincia di Avellino Domenica Marianna Lomazzo e il Sindaco del Comune di Montemarano  Beniamino Palmieri.

A coordinare le attività sarà Federica Bavaro.

In scaletta gli interventi di Cesara Maria Alagia, Past President ANPAS Regione Campania, Maria Cristina Fruncillo, Presidente della Società Cooperativa Althaea, Sandra Massaro, Assistente capo Polizia di Stato e Pina Aurilia, Psicologa e Psicoterapeuta.

Concluderà Anna Barbato con la presentazione del suo libro “Io è un’altra” la cui lettura di alcuni brani saranno affidati a Carolina D’Isanto.

La tavola rotonda e la discussione con il pubblico saranno affidate ad Alessandro Corrado e Silvana De Matteis.

Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare.


Stampa l'articolo Commenta l'articolo Segnala l'articolo RSS Feed